BRITNEY NATIONAL PARTY

LA SOCIETÀ DEI ROSSOBRUNI

Fatece largo che passamo noi
li rossobruni de st’Eurasia bella
semo ragazzi fatti cor moschetto
e i proletari famo innamorá.
e i proletari famo innamorá.

Ma che ce frega ma che ce importa
se in zona euro c’ė’r fiscal compatt
e noi je dimo e noi je famo
“er du percento noi lo sforamo”, mapperó…
Noi semo quelli che j’arisponnemo ‘n coro
“ė mejo Dugin, c’aa quarta via
che questa zozza libbertá”.

Ce piace Lukashenko, Orban e Vladimiro,
perché so’ senza nonna
nun so’ come a Macron.
La società de li rossobruni
La società della gioventù
A noi ce piace Fusaro e Preve
e nun ce piace privatizzà.

Jean Claaaaaaaaud!
Portace n’artro Reich
che noi lo difennemo
e poi j’arisponnemo
Embè, embè, che c è
Quanno la kefjah c ė
Er me ne frego c’ė
Cor pugno chiuso embè
Cor braccio teso embè
Per falla rossa, per falla bruna,
Mio caro Juncker portace
da beve
da beve
da beve
#zigail

(testo di Alexandr Gestrippt)